Tu sei qui

Rappresentanti dei genitori

  • Proclamazione dei rappresentanti dei genitori eletti, per l’anno scolastico 2018-19  (file.pdf, che contiene anche i rappresentanti degli studenti nei Consigli di Classe)

Compiti dei rappresentanti dei genitori nei consigli di classe

I Consigli di classe sono gli organi collegiali in cui le diverse componenti scolastiche (docenti, genitori e studenti) si incontrano per valutare  l'azione educativa e didattica  della classe

Nella scuola superiore il Consiglio di classe, è composto da tutti i docenti di ogni singola classe (inclusi quelli di sostegno), da due rappresentanti dei genitori e due rappresentanti degli studenti. Presiede le irunioni  il Dirigente scolastico o un docente da lui delegato, facente parte del Consiglio.

L’unico requisito richiesto ai genitori per diventare rappresentanti di classe è quello di avere un figlio/a frequentante la classe stessa;  tutti i genitori (padre e madre)  hanno diritto di voto per eleggere i loro rappresentanti nel Consiglio di classe e  ogni genitore ha diritto di proporsi per essere eletto.

Il consiglio di classe, attraverso i rappresentanti, informa gli studenti e le famiglie sull’andamento della classe. I rappresentanti dei genitori e degli studenti riferiscono al Consiglio le richieste e evidenziano le problematiche della classe. Pertanto il Consiglio è un organo che ha anche lo scopo di favorire i rapporti con gli alunni e le famiglie nell’interesse comune di collaborare al successo scolastico agli studenti.

Sito realizzato da Pietro Fusi a partire da "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.